DispatchesEventi

AAA, FrontRunner ASICS cercansi

By 20 gennaio 2017 No Comments
frontrunner310515mf134

Arriva finalmente anche in Italia il progetto di un running team targato ASICS. Candidature aperte a tutti: per diventare ambassador c’è tempo fino al 31 gennaio.

C’è tempo fino al 31 gennaio 2017 per candidarsi a diventare uno dei 30 ASICS FrontRunner italiani: 30 ambassador ASICS che avranno la possibilità di essere seguiti da un team di professionisti, di partecipare agli eventi esclusivi ASICS, di testare e recensire in anteprima i nuovi prodotti e condividere con gli altri membri della community la passione per la corsa.
Il progetto di un running team è nato in Germania, nel 2010. In poco tempo è diventato uno dei fenomeni più conosciuti tra i runner tedeschi e si è diffuso a macchia d’olio. Oggi è presente in 14 Paesi del mondo, dall’Europa all’Africa fino all’Asia. E da quest’anno, per la prima volta, arriva anche in Italia.
Per diventare ASICS FrontRunner non è necessario essere dei professionisti. Basta amare la corsa, dedicarle gran parte del proprio tempo libero ed essere “social”, con tanta voglia di conoscere nuove persone.
Il team italiano sarà composto da un gruppo molto diversificato di persone, scelte tra coloro che avranno inviato la propria candidatura su https://www.asics.com/it/it-it/frontrunner/how-to-apply entro il 31 Gennaio.
I FrontRunner faranno parte della community internazionale. Potranno contare sulla fornitura stagionale di esclusivi capi e calzature ASICS FrontRunner, parteciperanno a shooting fotografici e avranno il pettorale gratuito per le gare ASICS selezionate. Inoltre avranno la possibilità di incontrare atleti di alto livello, saranno seguiti da esperti e professionisti, potranno partecipare alle campagne promozionali ASICS e testare i nuovi prodotti.

Se la corsa è la tua passione e ami condividerla con gli altri, anche tu puoi diventare un FrontRunner ASICS e fare parte del team italiano.

Cosa aspetti? Su https://www.asics.com/it/it-it/frontrunner trovi tutti i dettagli. Ti aspettiamo!

Roberto Delfanti

About Roberto Delfanti

Leave a Reply