Haglofs_EV

Confort
100%
Chiusura
95%
Traspirabilità
90%
Design
95%
Durabilità
95%

DSCN1756 copy

Abbiamo aspettato le condizioni giuste e il freddo inteso per provare questo capo che gli amici di Haglöfs ci hanno gentilmente mandato per svolgere il nostro test, e amici turbolenti ne è valsa la pena. La casa svedese ha sfornato l’ennesima perla della sua già interessantissima collezione. Il mio entusiasmo, credetemi è sincero ed esula da qualsiasi campanilismo o mia personale fedeltà al marchio. Prima di entrare nei dettagli della prova però, come sempre, vediamo come si presenta il L.I.M ESSENS JACKET, che nel nostro test è nella colorazione Dynamite, ovvero un rosso particolarmente acceso.

2014-12-12 07.21

2014-12-12 07.23

Aprendo la confezione e cominciando a tastare il nostro piumino quello che immediatamente si percepisce è l’incredibile leggerezza dello stesso: sembra di avere per le mani una t-shirt, ed infatti il peso è di soli 180 gr (!), ovvero una bazzecola per un indumento che si presenta come capace di riparare il nostro corpo anche a temperature sotto lo zero. Ed è proprio questa leggerezza che caratterizza quest’indumento di Haglöfs e che per i runners più esigenti è sicuramente un grandissimo “plus”.

2014-12-12 07.22

Il tessuto esterno e interno è il medesimo e risulta molto morbido al tatto, talmente morbido che a volte si ha paura che possa essere fragile, ma non è così, anzi risulta piuttosto resistente. Apprezzabili anche tutte le finiture, con le eleganti etichette trasparenti che ci indicano il modello e la taglia, la H stampata sul petto e orli elasticizzati per aderire al meglio al nostro corpo ed evitare il passaggio dell’aria. Indossandolo fate attenzione: se siete in casa ad una temperatura attorno ai 20°, in poco tempo vi sentirete cuocere: il L.I.M ESSENS JACKET è caldissimo e va usato nella stagione giusta.

DSCN1752 copy

La nostra prova infatti si è potuta svolgere solo da Dicembre inoltrato viste le temperature primaverili di quest’inverno, ma abbiamo atteso i giorni giusti e ci siamo lanciati in sessioni lunghe a temperature attorno ai -4°C, sperando che le buone sensazioni avute in apparenza potesswero venire confermate. Com’è andata? Beh, avrete capito fin dalle prime righe di questo test che la prova è andata molto, ma molto bene. Il L.I.M ESSENS JACKET mantiene quello che promette, ovvero è un capo estremente caldo e ideale per sessioni dove il freddo intenso o il vento la fanno da padroni: mai un minuto in cui io abbia pensato di non essermi coperto abbastanza o di avere un abbigliamento inadeguato alla situazione climatica.

DSCN1746

Anzi devo dire che a volte ho temuto di essere anche troppo coperto, il L.I.M ESSENS JACKET infatti può a mio parere farvi correre al caldo anche fino a -15°C senza aver paura di prendervi un coccolone. Ma a costo di essere ripetitivo, quello che strabilia è senza ombra di dubbio la leggerezza del capo, davvero eccezionale in rapporto alle caratteristiche termiche dello stesso.

DSCN1748 copyB

Inoltre c’è da considerare che questo è anche un vero e proprio piumino che non solo è molto tecnico, ma può essere portato anche per delle uscite in “borghese”. In conclusione non abbiate timore di spendere, il L.I.M ESSENS JACKET non è a buon mercato (la qualità quasi sempre si paga), ma considerate la spesa come un investimento e di sicuro non un investimento azzardato: vale ogni singolo euro e non ve ne pentirete! Apprezzatissimo.

Leave a Reply